FEMI-CZ VEA RUGBY ROVIGO DELTA S.S. 2011-2012 C.S. 123 del 28.04.2012

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 28 aprile, ore 17.30 Eccellenza, prima partita di semifinale

FEMI-CZ VEA RUGBY ROVIGO DELTA v CAMMI CALVISANO 14 – 8 (3 – 8)

Il primo round è del Rovigo, non è un K.O ed il ritorno sarà tutto da giocare, ma quello che si è visto in campo fan ben sperare. Le difficoltà maggiori si sono viste nell’organizzazione dei centri. Pavan, fuori ruolo, ha fatto comunque una buona prestazione, ma il reparto mancava di sincronismi. Rovigo c’è e per Calvisano sarà dura scrollarsi di dosso l’asfissiante presenza dei rossoblu. Nel primo tempo le squadre hanno giocato un rugby frammentato da troppe interruzioni. Il dominio territoriale è stato equamente diviso, il merito del Calvisano è quello di aver segnato la meta, il demerito del Rovigo quello di aver concretizzato poco, per entrambe troppi gli errori e qualche fallo del Calvisano. Nel secondo tempo il Rovigo prende in mano il pallino e si instaura nella metà campo del Calvisano che si difende in tutti i modi, tanti, troppi i calci per ogni tipo di fallo di gioco ed ogni tanto tenta qualche sortita (la violenza ha fatto solo capolino in campo e si può affermare che si sia trattato comunque di una partita giocata in un clima di sana competizione agonistica). La giornata poco felice dei calciatori ha impedito al Rovigo di mettere fieno in cascina. Alla fine sarà uno slalom di Andrea Bacchetti a portare in vantaggio il Rovigo. Il Calvisano guadagna il punto di bonus difensivo, ma questo Rovigo restituirà la visita sabato prossimo deciso a conquistarsi la finale.

Marcatori: 1° tempo 2′ cp Basson (RO) (3 – 0), 9′ cp Griffen (CC) (3 – 3), 16′ mt Hehea (CC) (3 – 8) 2° tempo 48′ c.p. Duca (RO) (6 – 8), 72′ mt Bacchetti (RO) (11 – 8), 82′ c.p. Duca (RO) (14 – 8).

Femi-CZ Rovigo: S. Basson; M. Wilson, R. Pavan, R. Pedrazzi, A. Bacchetti; D. Duca, M.Zanirato; H. Scholtz (56′ M. Ferro), F. Cristiano (68′ E. Lubian), A. Persico; D. Tumiati, Mi. Maran (62′ M. Barion); A. Ceglie (51′ O. Lombardi), L. Mahoney (cap.) (57′ D. Giazzon), N. Quaglio (75′ G. Boccalon) n.e. Ma. Zanirato e L. Lubian all. Roux

Cammi Calvisano: S. Berne (70′ N. Pavin) ; P. Canavosio, B. Smith, G. Frapporti, M. Visentin; P. Griffen (cap.), G. Palazzani ; S. Vunisa, S. Scanferla, A. Birchall (54′ G. Maistri) (62′ Birchall); K. Hehea (76′ M. Andreotti), J. Erasmus; S. Costanzo (68′ E. Violi), G. Morelli (73′ G. Maistri), A. Lovoti. n.e. A. Gavazzi, E. Bellandi, F. Sossi, M. Appiani. all. Andrea Cavinato

Arb. Falzone (Padova) G.d.l. Mitrea (Treviso), Lento ( Udine) Quarto Uomo: Mariotti (Ferrara)

Calciatori: Basson (Femi-Cz Vea) c.p. 1/4, Duca (Femi-CZ Vea) 2/3, Griffen (CC) c.p. 1/1 tr 0/1. Man of the match: Andrea Bacchetti (Femi-CZ VEA Rovigo Delta) Note: giornata serena, temperatura 27°, terreno in ottime condizioni, spettatori 3.200 circa. Punti conquistati in classifica: Femi-CZ VEA Rovigo Delta 4; Cammi Calvisano 1

Rugby Rovigo Delta Ufficio Stampa Pierpaolo Modonesi