Si è concluso con il solito successo di pubblico e una gran
partecipazione di atleti la dodicesima edizione del Trofeo “*Lupo
Alberto*” dove il maltempo non ha fermato gli oltre 1000 minirugbisti
presenti alla Cittadella del Rugby che, incuranti di freddo e della
pioggia caduta per tutta la durata del torneo, si sono sfidati fino
all’ultimo dato vita ad uno spettacolo indimenticabile per loro e per i
tanti appassionati presenti alla manifestazione.

4 squadre di 3 regioni diverse si sono assicurati il trofeo, oltre 
all’Asti che ieri sera ha trionfato nell’under 14. Nella categoria under
6 l’*Amatori Union Rugby Milano* è salita sul gradino più alto del podio
battendo in finale l’Oggiono mentre al terzo posto si sono classificati
i modenesi dell’Highlanders Formigine. Highlanders ancora sul podio
nell’under 8 dove si è classificato al secondo posto, battuto in finale
dal *Firenze 1931*, con la *Rugby Parma* che conquista il gradino più
basso del podio nella finale per il terzo e quarto posto. Riscatto
gialloblu però nell’under 10 che conquistano il trofeo a spese sempre
del Formigine, sconfitto 2 a 0 nella finale mentre al terzo posto si è
classificato l’*Amatori Parma*. Nell’ultima finale di giornata arriva
finalmente il successo per i blucelesti che nel derby parmigiano battono
4 a 0 la Rugby Parma mentre al terzo posto si classifica il Rugby
Firenze 1931.

Si conclude così il torneo organizzato dall’*Amatori Parma* e dal
*Valseriana Rugby* che in questa edizione ha visto anche la
partecipazione della squadra francese del *Rugby Club Lucciana*,
presente con le categorie dall’under 6 alla 10. Torneo che in questa
edizione ha avuto anche un risvolto educativo e ambientale grazie allo
sponsor *Conai*, il consorzio nazionale imballaggi che ha donato a tutti
i partecipanti un vademecum per l’educazione alla raccolta differenziata
e al riciclo dei rifiuti di imballaggio, molto importante in una
manifestazione che raduna migliaia di persone che inevitabilmente
producono una notevole quantità di rifiuti.

Manifestazione che nonostante il maltempo si è svolto senza intoppi o
ritardi grazie alle società presenti ma anche grazie ai tanti volontari
presenti dell’Amatori e del Valseriana Rugby con il presidente *Sergio
Ghillani*, tutto il consiglio direttivo e altri volontari arrivati dal
bergamasco per partecipare all’organizzazione del torneo.

Un plauso speciale a *Riaan Mey* che anche questa volta dietro le quinte
ha diretto e coordinato i vari responsabili di campo di tutte le
categorie facendo si che il torneo si svolgesse senza ritardi e
problemi, riducendo al minimo le pause degli atleti tra una partita e
l’altra. Per la buona riuscita del torneo come non citare il nostro
sponsor etico con la *Croce Rossa Italiana*, come sempre presente al
nostro fianco mettendo a disposizione il Centro Mobile di Soccorso.