pdf icon CS-PREVIEW-FOR-V-PET.pdf
*COMUNICATO STAMPA*

*FIAMME ORO RUGBY*

*PREVIEW 14^ DI ECCELLENZA*

*LA FORMAZIONE DELLE FIAMME PER LA SFIDA CON IL PETRARCA*

*Casellato: «Domenica il nostro compito sarà ancora più difficile del
solito, perché incontreremo una squadra che ha più di una motivazione per
venire qui da noi a fare più punti possibile. Il Petrarca ci è sopra di più
di 20 punti e ha finora vinto il doppio delle nostre partite, ma nonostante
ciò, cercheremo di fare la partita nel modo in cui l’abbiamo preparata
durante la settimana, soprattutto dal punto di vista della costanza. Ripeto
quel che ho detto la scorsa settimana: ai playoff noi ci crediamo ancora!».*

*Roma* – Domenica 19 marzo, le Fiamme torneranno tra le mura amiche della
caserma “Gelsomini” di Ponte Galeria, per affrontare il Petrarca nella 14^
giornata del campionato di Eccellenza.

Partita molto sentita per il XV della Polizia di Stato, quasi come un
derby, date le origini comuni delle due squadre: fu proprio a Padova che,
nel 1955, un gruppo di poliziotti del Reparto Celere che dopo il lavoro si
incontravano sul campo da rugby creò l’embrione di quella società che, di
lì a poco, avrebbe vinto ben cinque scudetti guadagnandosi l’appellativo di
“Mitici Cremisi”.

Dopo San Donà, in casa Fiamme è stata una settimana di analisi delle
motivazioni dell’ennesima sconfitta maturata con un distacco esiguo in
questa stagione e soprattutto nella seconda frazione di gioco, dopo aver
chiuso in vantaggio la prima.

Certamente la sfida con il Petrarca non arriva nel momento migliore: i
“Tuttineri” sono secondi in classifica, in piena scalata alla capolista
Calvisano per assicurarsi la prima piazza che, nell’anno del 70°
anniversario della società veneta, significherebbe giocare un’eventuale
finale di campionato in casa il prossimo 27 maggio.

Le Fiamme invece continuano la rincorsa al quarto posto, attualmente
distante solo tre punti ed occupato dall’accoppiata Viadana-San Donà e
ancora pienamente alla portata, così come dichiara coach Umberto
Casellato: *«Noi
ai playoff ci crediamo ancora: mancano sei giornate alla fine e siamo a
pochi punti dal quarto posto. Domenica il nostro compito sarà ancora più
difficile del solito, perché incontreremo una squadra che, oltre ad aver
dimostrato di essere una delle più forti e quella con l’organico più
completo dell’Eccellenza, ha più di una motivazione per venire qui da noi a
fare più punti possibile. Non nascondiamoci, il divario tra noi e loro è
chiaro e i numeri parlano chiaro: il Petrarca ci è sopra di più di 20 punti
e ha finora vinto il doppio delle nostre partite. Nonostante ciò, noi
cercheremo di fare la partita nel modo in cui l’abbiamo preparata durante
la settimana, soprattutto dal punto di vista della costanza: giocare due
tempi con la stessa intensità è il nostro obiettivo principale. Ripeto quel
che ho detto prima e anche la scorsa settimana: noi ci crediamo!»*.

Qualche problema per lo staff cremisi per quanto riguarda la formazione che
scenderà in campo domenica, dato dagli infortuni del capitano Roberto
Quartaroli e Matteo Zitelli, che saranno sostituiti da Giovanni Massaro e
Dennis Bergamin. Questo il XV che affronterà il Petrarca: confermata la
prima linea di San Donà con Fabio Cocivera, Alain Moriconi e Giuseppe Di
Stefano, che alle loro spalle, in seconda, troveranno Gianmarco Duca e
Emiliano Caffini; in terza linea ci saranno Filippo Cristiano, capitano di
giornata, con Dennis Bergamin e Mirko Amenta. Simone Marinaro sarà il
mediano di mischia e Maicol Azzolini sarà in campo con la maglia numero 10,
mentre le posizioni dei centri saranno occupate da Giovanni Massaro e
Giuseppe Sapuppo. I due rodigini, Marcello De Gaspari e Andrea Bacchetti,
comporranno il triangolo allargato insieme all’estremo Amo Wilbore. In
panchina: Valerio Vicerè, Stefano Iovenitti, Roberto Tenga, Davide
Fragnito, Matteo Cornelli, Guido Calabrese, Simone Parisotto e Marco Di
Massimo.

Kickoff previsto per le 15. A dirigere la gara sarà il fischietto
trevigiano, Claudio Blessano, coadiuvato dai due assistenti, Angelucci e
Belvedere, e dal quarto uomo, Romani.

*La probabile formazione*

Wilbore; De Gaspari, Massaro, Sapuppo, Bacchetti; Azzolini, Marinaro;
Amenta, Cristiano (cap), Bergamin; Caffini, Duca; Di Stefano, Moriconi,
Cocivera.

A disposizione: Vicerè, Iovenitti, Tenga, Fragnito, Cornelli, Calabrese,
Parisotto, Di Massimo.

*Roma, 17 marzo 2017*

*Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby*


_________________________________________
Cristiano Morabito
Media Manager Fiamme Oro Rugby
tel +39 334 6911342 – +39 331 3731101
skype: cristiano_morabito
twitter: @crismorabito
facebook: cristiano.morabito
www.fiammeororugby.it