Dal sito FIR:

SEI NAZIONI FEMMINILE. L’INGHILTERRA PASSA PER 43-3
Perde l’Italia femminile nel secondo turno del Sei nazioni di categoria. L’Inghilterra, infatti, passa al “Carlo Androne” di Recco con il punteggio di 43-03 dopo aver chiuso la prima frazione di gioco sul 26-3.
Le britanniche hanno messo in campo la formazione migliore ed il tasso qualitativo non è mancato. Nota positiva l’esordio assoluto della Bettoni e della Sillari, quest’ultima classe 1993.
Il tecnico Di Giandomenico analizza con lucidità la sconfitta: “ vero che è stato lo stesso o quasi risultato del primo incontro, tuttavia ho visto segnali di miglioramento. Loro erano molto organizzate e forti fisicamente e sull’uno contro uno ci hanno battuto. Credo che stiamo mettendoci su un binario corretto. Sono contento dei due esordi e credo che l’impegno della Bettoni sia stato più duro visto il ruolo che andava a ricoprire rispetto a quello della Sillari..”
Il Team Manager della Nazionale Femminile, Cristina TONNA intende rendere merito a tutti quanti hanno contribuito a che la gara si giocasse: “anzitutto desidero ringraziare di cuore tutti i componenti del Rugby Parabiago, in testa il Presidente Dallù, che negli ultimi giorni hanno profuso ulteriori sforzi affinchè la partita si giocasse. Il loro calore ed energie purtroppo non sono bastate e il campo è stato dichiarato non idoneo dall’arbitro spagnolo. Sono dispiaciuta per gli spettatori che aspettavano l’evento. Mi congratulo, tuttavia, con la società Rugby Recco i cui componenti, ottimamente coadiuvati dal Consigliere Federale Besio, hanno dimostrato un perfetta organizzazione per far fronte al trasferimento della gara. La partita è stata perfetta e il pubblico è accorso comunque numeroso.”

IL TABELLINO

(A Recco Stadio Carlo Androne)
ITALIA – INGHILTERRA 03 – 43 (p.t. 03-26)

ITALIA : 15 Furlan; 14 Castellarin (70 Sillari); 13 Cioffi, 12 Zangirolami; 11 Veronese (60 Tondinelli), 10 Schiavon Ver., 9 Chindamo, 8 Severin (73 Pettinelli), 7 Gaudino, 6 Este, 5 Molic, 4 Trevisan (41 Campanella), 3 Gai (65 Nespoli), 2 Zanon (55 Ballarini) (73 Zanon), 1 Nespoli (43 Bettoni). All. Di Giandomeniico e Porrino.

INGHILTERRA: 15 Scarratt; 14 Roberts; 13 Burford; 12 Oliver;11 Merchant (26 Staniford); 10 Large (45 Mc Lean); 9 Mason (41 Rozario); 8 Hunter (C); 7 Packer (55 Gallagher); 6 Noel-Smith (39 Purdy) (41 Noel Smith); 5 Taylor (41 Braund); 4 Burnfield; 3 Keates; 2 Turner (63 Fleetwood); 1 Clark (63 Purdy); All. Street.

Marcatori: 6 Mt Keates tr Scarratt; 12 Mt Scarratt tr Scarratt; 27 Mt Roberts; 34 cp Schiavon; 35 Mt Large tr Scarratt; II° tempo: 60 Mt Tecnica Inghilterra tr Scarratt; 75 Mt Stanifield; 80 Mt Burdford.

Arbitro: ITZIAR DIAZ (Spagna)
Note: Spettatori 600. Terreno in ottime condizioni.
Cartellino giallo: al 34 per Clark.