Roma – Continua a grandi passi il processo di crescita e
internazionalizzazione della Nazionale di rugby a 13 azzurra messa in piedi
dalla Lega Italiana Rugby Football League (Lirf). Gli azzurri dei tecnici
Pierpaolo Rotilio e Riccardo Marini sono attesi il prossimo 21 maggio ad
Atene per sfidare in un prestigioso triangolare i padroni di casa della
Grecia e il Pakistan. La formula dell’evento è ancora da studiare
(probabili delle “mini partite” tra le tre squadre), ma lo spettacolo è
assicurato. E l’Italia vuole vincere ancora, dopo il successo per 51-13
ottenuto a L’Aquila proprio contro gli ellenici poco più di un mese fa.
«Dovremo cancellare quella partita – avverte coach Riccardo Marini –
Pensare di poter vincere comodamente sarebbe l’errore più grande che
potremmo commettere. La Grecia avrà sicuramente lavorato sulla fase
difensiva in questo periodo e inoltre giocando in casa darà battaglia per
evitare un’altra sconfitta. Per quanto riguarda il Pakistan, abbiamo
incrociato qualche loro elemento nelle recenti sfide che l’Italia ha
disputato con la selezione di BARA (la British Asian Rugby Association,
ndr) e immagino una formazione tosta dal punto di vista fisico e preparata
dal lato squisitamente tecnico. Insomma, sarà un test molto duro e noi
vogliamo capire il livello raggiunto dai ragazzi». La lista dei convocati
comprende due grandi blocchi formati dai giocatori di Gladiators e L’Aquila
Neroverde. «Stiamo registrando un grande interesse attorno alle attività
della nostra Nazionale, ma noi vogliamo premiare i giocatori che disputano
le attività della Lirfl, vale a dire Coppa Italia e campionato, e che
conosciamo meglio per averli già visti all’opera in raduni o incontri
ufficiali con la Nazionale. Rispetto alla recente sfida con la Grecia
porteremo quasi la stessa formazione e questo è un segnale di continuità
importante. Abbiamo una squadra molto fisica e ci aspettiamo risposte di
livello da parte dei ragazzi» conclude Marini.

Questa la lista dei convocati azzurri:
Cristiano Lavini, Andrea Picchi, Alberto Santavenere, Alessandro Ippoliti,
Stefano Servadio, Leonardo Di Fiore e Marco Mistichelli (Gladiators Roma),
Giuseppe Valenti, Alessio Ponzi, Marco Mancini, Lorenzo Imbalzano,
Gianmarco Mercurio e Luca Ruggeri (L’Aquila Neroverde), Alessio Batini e
Elias Ligi (Hammers Umbria), Camel El Gassaaoui e Vincenzo Fazzino (Syrako)

Area comunicazione Lega Italiana Rugby Football League

*Informazione ai sensi del Codice della Privacy (D.L. 196/2003) – Il vostro
indirizzo ci è pervenuto da pubblici registri, elenchi, atti o documenti
conoscibili da chiunque o a seguito di una vostra e-mail a noi indirizzata.
Il vostro indirizzo sarà utilizzato esclusivamente per inviarvi le nostre
comunicazioni e notizie e non sarà comunicato o diffuso a terzi. Nel caso
avessimo disturbato la vostra privacy, inviateci una e-mail ed il vostro
indirizzo verrà prontamente rimosso dalla nostra mailing list.*