Rugby CS è una nuova realtà del web che intende diventare il punto di riferimento della comunicazione ufficiale del Rugby italiano, dal Super 10 alla Serie A.

Il nostro obiettivo è ospitare gratuitamente gli uffici stampa di ogni squadra, per offrire loro uno spazio web dove poter pubblicare ogni notizia su squadra e società in totale autonomia.

Rugby CS, ottimizzato per i motori di ricerca, vuole diventare vetrina online di altissima visibilità, fonte informativa per tutta la stampa offline e online e per tutti gli appassionati in cerca di news sempre aggiornate.

Ogni squadra che aderisce a Rugby CS avrà a disposizione un utente e una scheda con descrizione della squadra e i propri riferimenti. L’accesso riservato consente alla squadra di pubblicare direttamente nella propria sezione articoli e comunicati stampa. È inoltre possibile attivare e tenere sotto controllo i commenti dei navigatori.

Da qualche settimana è anche possibile – previo accreditamento – pubblicare i comunicati stampa direttamente via email senza nemmeno entrare nella propria interfaccia di amministrazione. I comunicati verranno pubblicati con un ritardo massimo di pochi minuti con già la categoria compilata.

La squadra

RygbyCS, dove CS sta per Comunicati Stampa, è un progetto messo in campo da due professionisti rodigini del mondo internet, entrambi legati al rugby.

Riccardo Mares, ingegnere informatico esperto in creazioni di siti e applicazioni web, comunicazione online e web marketing. Da sempre appassionato del mondo del Rugby e con il pallino di investire la propria esperienza online per spingere anche online lo sport più “vero” del mondo. Le principali attività online già famose sono Blogger Italiani 2.0, Ricette 2.0, Vagabondi.eu, Merlinox’s Blog e la collaborazione con Blog Magazine, sin dalla sua nascita.

Alessandro Tellarini, information architect e SEO presso la società Eniweb di Loreggia (PD), passa ancora parte delle sue giornate sul campo di gioco. Attualmente tesserato come pilone con la Zhermack Rugby Badia, ha iniziato la sua carriera rugbistica a Rovigo, giocando per alcuni anni anche in prima squadra e collezionando circa trenta presenze con i Bersaglieri.