Partita senza storia ma piacevole da vedere, forse qualche fallo di troppo e in alcuni frangenti un po’ di nervosismo non giustificato, ma tutto sommato una partita in cui le due squadre hanno cercato di sviluppare gioco e di provare soluzioni da utilizzare poi nei prossimi incontri di campionato. Mogliano vince con 7 mete di ottima fattura e vola verso la finale del 6 febbraio nella quale incontrerà la Roma, che è riuscita ad espugnare il campo Aquilano solo nei minuti di recupero, segnando ben 2 mete a tempo scaduto e riuscendo a non far prendere il punto di bonus alla squadra abruzzese. Ottimo il lavoro svolto dal sudafricano Niewdout nominato man of the match e anche l’esordiente Benvenuti ha fatto vedere cose interessanti rimanendo in campo per l’intero incontro. Ma tutti i giocatori entrati in campo hanno fatto comprendere la loro voglia di lasciarsi alle spalle la precedente partita con la lazio per affrontare con serenità e consapevolezza dei propri mezzi il “Match” con la blasonata Rovigo di domenica prossima. “Li ho visti molto concentrati”, dice Umberto Casellato, “questo mi fa ben sperare per il lavoro da svolgere in settimana, sperando anche di recuperare qualche atleta infortunato”.  Dello stesso avviso anche Franchino Properzi: “i ragazzi sono in crescendo, dobbiamo solo cercare di essere un po’ piu’ performanti nei punti d’incontro. I loro palloni uscivano troppo velocemente rispetto ai nostri.  Inoltre abbiamo concesso troppi calci di punizione (13 contro i 6 del gran ducato) e quindi occorrerà lavorare anche sulla disciplina”.Ufficio Stampa Rugby Mogliano
Riassunto  Mogliano, Stadio “Maurizio Quaggia” – sabato 22 gennaio 2011Trofeo Eccellenza, Girone A – 6° giornataMARCHIOL MOGLIANO v GRAN DUCATO PARMA 43 – 7 (19-0)

Marcatori: p.t 5’meta Candiago V. tr Fadalti; 11‘ meta Candiago E. n.t; 36’ meta Candiago V. tr Fadalti;  s.t. 49‘ Meta Patrizio n.t.; 57 meta tecnica Marchiol Mogliano Tr. Ceccato E.; 62‘ s.t. Meta Castagnoli tr. Jerber; 68‘ s.t. Meta Saviozzi n.t.;76  Meta Ceccato E. Tr Ceccato E.

Marchiol Mogliano:  Candiago V.; Benvenuti G., Ceccato E., Sartoretto, Fadalti (47’ s.t.Lambrè); Naude (47’ s.t. Patrizio), Lucchese; Stanfill (52’ s.t. Saviozzi), Candiago E., Borghetto (52’ s.t. Simion); Burman (65’ s.t. Pavanello), Minello; Nieuwdot (55’ s.t. Ceneda),Sammons (65’ s.t. Pin), Ceccato A. (47’ s.t. Meggetto) 

Gran Ducato Parma: Mortali (20’p.t. , Onori); Shinomiya, Castagnoli, Mayor, Sintich; Gerber, Bronzini (63’ s.t.Cigarini); Dunbar (cap) (63’ s.t. Vella), Caffini, Balsemin, Du Plessis, Contini, Tripodi (41’ s.t. Goegan), Manici (41’ s.t. Rizzelli), Turroni

all. De Marigny – Prestera

arb.   Blessano (Treviso)

g.d.l. Valbusa (Treviso), Bellinato (Treviso)

Cartellini: nessuno

Man of the match: ; Nieuwdot (Marchiol Mogliano)

Calciatori: Fadalti 2/3 Ceccato E. 2/4 (Mogliano); Jerber 1/1  (Gran Ducato); 

Note: giornata soleggiata, , temperatura 7°, campo in buone condizioni. 500 spettatori paganti.

Punti conquistati in classifica:  Marchiol Mogliano 5; v Gran Ducato Parma 0