doc icon Comunicato-Cus-Torino-43.doc

CS – CUS AD MAIORA RUGBY
1951:
Riparte il girone B della serie A con il ritorno e il CUS Ad
Maiora domenica farà visita al Benevento.

Il mese di gennaio è passato fra dure
sedute di allenamento e il match amichevole di domenica scorsa contro i Lyons
Piacenza. È tempo di riprendere a giocare per i punti in un girone di ritorno
che si annuncia molto interessante. Il CUS Ad Maiora Rugby 1951 ripartirà
domenica alle ore 14,30 da Benevento.
Nonostante la vittoria per 21-17 sui
Lyons, coach Regan Sue esamina la gara con spirito critico:«Non abbiamo messo
in pratica quello che abbiamo preparato in queste tre settimane di allenamento.
In difesa siamo saliti male, rimanendo troppo larghi. Non abbiamo rispettato le
posizioni e abbiamo fatto parecchia confusione. Anche i  placcaggi all’inizio non hanno funzionato, poi
gradualmente abbiamo fatto meglio. Di positivo c’è stato che abbiamo realizzato
tre mete e appena abbiamo avuto il possesso abbiamo fatto danni, contro una
squadra di livello superiore alla nostra. Abbiamo però avuto poco possesso e
questo è stato un altro problema. A Benevento mi aspetto un altro tipo di
atteggiamento».
Saranno di fronte la seconda e
l’ultima, con ben 23 punti di differenza, ma le sfide non si giocano sulla
carta e sul campo quella di domenica non mancherà di riservare insidie agli
universitari. All’andata finì 45-13 per i biancoblù, che però s’involarono nel
secondo tempo, dopo aver faticato nei primi 40′, terminati sul punteggio di
9-13. Capitan Merlino e compagni sfruttarono i molti falli commessi dagli
avversari e nel finale la loro migliore condizione fisica. I campani sono
avversari da prendere con le molle e proprio nell’ultima gara prima delle
feste, battendo per 17-3 il Gran Sasso hanno dimostrato di volersi giocare fino
alla fine le proprie carte per raggiungere la salvezza.
Rispetto al match disputato
all’Albonico, il Benevento ha cambiato i due stranieri. Il mediano di apertura
australiano Christopher Burnett ha lasciato la squadra per problemi fisici e il
pilone argentino Fernando Salandria è tornato in patria per motivi familiari.
In regia è arrivato l’altro aussie Sean Meaney, reduce da una stagione con i
West Tigers, nella National Rugby League, il campionato professionistico di
vertice di rugby a 13 dell’Australasia, che ha già avuto modo di mettere in
mostra le sue qualità. Per due partite il tecnico Alessandro Gramazio ha anche
potuto schierare l’atleta inglese con passaporto greco-cipriota Luke Frixou,
che ha militato nei Campionati di Rugby delle Midlands in Inghilterra e vanta 6 presenze nella Nazionale
cipriota. Durante la pausa, però, Frixou è tornato in Inghilterra e alla
ripresa sarà sostituito dall’inglese Joe Garner. Il 22enne terza linea proviene
dal Cinderford
RFC, squadra del Gloucestershire attualmente impegnata nella National
League One, la terza serie inglese. «A Benevento – afferma Regan Sue – sarà
durissima. Troveremo un ambiente difficile e una compagine che in casa sua farà
il possibile per metterci in difficoltà, come è accaduto nel primo tempo
dell’andata. Dovremo entrare in campo con la testa giusta e con la convinzione
che abbiamo mostrato nelle ultime partite prima della sosta». Il morale è alto
e per rimanere al vertice ognuna delle prossime dieci gare dovrà essere
interpretata come una finale.
Nel fine settimana riprenderà a pieno regime anche l’attività delle altre
squadre cussine. Sabato alle 15,30 saranno impegnate le tre Under 14,
all’Albonico contro l’Alessandria, a Pessione contro il Chieri e a Moncalieri
nel triangolare contro i locali e il Cuneo Pedona, e l’Under 16 territoriale in
casa contro l’Alessandria. Alle 17 l’Under 18 territoriale riceverà il Mac
Rugby. Domenica a Grugliasco alle 12,30 l’Under 16 Elite ospiterà il Fiumicello
e in serie C alle 13 l’Amatori Torino affronterà il Borgomanero e alle 14,30 la
cadetta biancoblù se la vedrà con il Piemonte. Alle 12,30 l’Under 18 Elite sarà
a Milano contro l’Asr. 
 
Addetto stampa sezione RUGBY:
Roberto Levi
(+39) 347 – 1105647
http://www.custorino.it/RugbyCusTorino/home.aspx
comunicazione.rugby@custorino.it
Ufficio stampa CUS Torino
Tel.             (+39) 011.19924161

ufficiostampa@custorino.it