*COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY*

*TROFEO ECCELLENZA LE FIAMME NON PASSANO IL PIAVE E IL SAN DONA’ PORTA A
CASA IL TROFEO*

*Guidi: «Complimenti al San Donà: la loro vittoria è meritata**. Il
progetto Fiamme Oro rimane comunque un progetto in cui crediamo tutti, c’è
da lavorare ancora molto ma noi da domani saremo di nuovo in campo perché
la nostra stagione non finisce certo con questa finale».*

*Rovigo* – Per la seconda stagione consecutiva le Fiamme non riescono a
mettere le mani sul Trofeo Eccellenza e cedono in finale, stavolta contro
il Lafert San Donà.

Nonostante le prime battute dell’incontro siano state di marca cremisi, con
una meta segnata da Filippo Cristiano, ma poi giustamente annullata
dall’arbitro dopo il consulto con gli assistenti, i veneti hanno mostrato
maggior costanza e solidità, qualità che alla fine gli hanno permesso di
portare a casa il risultato di un match certamente condizionato per tutti
gli ottanta minuti dal vento forte e gelido che oggi soffiava sul
“Battaglini”.

Il XV della Polizia di Stato ha giocato a sprazzi, mostrandosi solido nelle
fasi statiche e in difesa, ma abbastanza deficitario e disattento nel gioco
di movimento, concedendo agli avversari spazi e palloni che hanno saputo
sfruttare al meglio.

A Rovigo, dunque, finisce 24 a 0 per i ragazzi del Piave, un risultato
severo per la squadra allenata da Gianluca Guidi, ma non esattamente lo
specchio di quanto visto in campo, con il San Donà che ha sicuramente
meritato di portare a casa il Trofeo, ma con le Fiamme che, di certo, non
meritavano un passivo così pesante.

*«Complimenti al San Donà al suo allenatore Ansell, perché oggi sul campo
hanno dimostrato di essere un’ottima squadra e la loro vittoria è meritata*
– ha dichiarato Gianluca Guidi in conferenza stampa – *Una finale è sempre
una partita con una storia a sé; noi avevamo cominciato bene, mettendo
grande pressione sulla loro difesa e segnando una meta poi annullata. Poi
le due mete così ravvicinate che hanno chiuso il primo tempo hanno
chiaramente spostato gli equilibri, noi ci abbiamo provato senza mai
mollare ma più passava il tempo e più la risalita si faceva difficile anche
grazie alla loro ottima prestazione difensiva. Il progetto Fiamme Oro
rimane comunque un progetto in cui crediamo tutti, c’è da lavorare ancora
molto ma noi da domani saremo di nuovo in campo perché la nostra stagione
non finisce certo con questa finale»*.

Prossimo impegno per le Fiamme il 10 marzo prossimo a Padova, contro il
Petrarca, nell’incontro valido per la 14^ giornata del Campionato di
Eccellenza.

*ROVIGO, Stadio Battaglini – Domenica 25 febbraio 2018 *

*Finale Trofeo Ecccellenza*

Fiamme Oro Rugby v Lafert San Donà 0-24

*Marcatori: p.t.* 30’ m. Catelan, t. Ambrosini (0-7); 33’ m. Bertetti, t.
Ambrosini (0-14).* s.t. *79’ cp Ambrosini (0-17); 37’ st m. Pratichetti,
t. Van Zyl (0-24)

*Fiamme Oro:* Edwardson; Ngaluafe, Quartaroli (28’ st Massaro),
Gabbianelli, Bacchetti; Roden (28’ st Buscema), Parisotto (15’ st
Calabrese); Amenta, Cristiano, Favaro (31’ st Zitelli); Caffini, Fragnito
(25’ st Duca); Iacob (19’ st Ceglie), Moriconi (19’ st Kudin), Zago (19’ st
Crucivera). All. Guidi

*Lafert San Donà: *Van Zyl; Pratichetti, Iovu, Bertetti, Schiabel;
Ambrosini, Rorato (34’ st Reeves); Derbyshire (23’ st Biasuzzi), Vian,
Catelan (6’ st Bacchin); Van Vuren (6’ st Erasmus), Wessels; Michelini (35’
st Ros), Bauer (22’ st Dal Sie; 25’ – 28’ st temp. Bauer per sangue),
Zanusso (19’ st Ceccato). All. Ansell

*Arbitro: *Trentin (Lecco)

*GdL* Blessano (Treviso) e Gnecchi (Brescia)

*Quarto Uomo *Salafia (Milano)

*Calciatori: * Ambrosini (Lafert San Donà) 3/4; Van Zyl (Lafert San Donà)
1/1

*Man of the Match:* Jean Rorato (Lafert San Donà)

*25 febbraio 2018 *

*Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby*


_________________________________________
Cristiano Morabito
Media Manager Fiamme Oro Rugby
tel +39 334 6911342 – +39 331 3731101
skype: cristiano_morabito
twitter: @crismorabito
facebook: cristiano.morabito
www.fiammeororugby.it