Davanti ad un pubblico numeroso che ha assiepato le tribune del G. Maini di Colorno, si sono presentate ai tifosi le squadre del GranDucato Parma Rugby e del Rugby Colono.

La serata è stata aperta da una delegazione di Aironi, composta dai giocatori George Biagi, Riccardo Bocchino, Simone Favaro e Gilberto Pavan e dal Vicepresidente Stefano Cantoni che ha illustrato ai presenti il progetto della franchigia.

Durante la serata i giocatori di Aironi hanno poi consegnato ai ragazzi del Cariparma Cantine Ceci Colorno Minirugby le coppe vinte per aver chiuso al primo posto le classifiche regionali di Under 8, Under 10, Under 12 e quella generale della categoria.

Le formazioni Under 20 del GranDucato e l’HBS GranDucato Parma Rugby sono state presentate ai tifosi colornesi, preceduti dal Presidente Cosetta Falavigna e Andrea Bandini che hanno spiegato la nascita della società ducale e i suoi obiettivi, con tutto lo staff, composto da: il direttore sportivo Giuseppe Buraldi, il team manager Paolo Bussolati, l’accompagnatore della formazione seniores Daniele Bernuzzi e quello dell’Under 20 Giuseppe Franzosi, il preparatore atletico Matteo Arbelti, la coordinatrice dell’area medica Pamela Azzolini, il fisioterapista Cristiano Agazzi, il medico sociale Dr. Massimiliano Sacchelli e il medico nutrizionista Dr. Guido Porcellini.

A seguire sono salite sul palco le formazioni femminili colornesi, cominciando dalla Termoblok Colorno Under 16, la prima squadra di questa categoria della storia biancorossa, per terminare con la Termoblok Colorno seniores che quest’anno partecipa al campionato nazionale a XV e la spiegazione dei progetti riguardanti questa categoria da parte di Ivano Iemmi, responsabile delle squadre femminili.

Sono stati presentati poi i ragazzi del Summer Camp 2010 del Rugby Colorno, che quest’anno ha registrato un’edizione record con oltre 350 iscritti nelle 8 settimane estive e nelle 2 di settembre, raggiunti poi dai piccoli atleti del Cariparma Cantine Ceci Colorno Minirugby, premiati per aver primeggiato nelle classifiche regionali di categoria, con Antonello Livrieri che ha espresso gli obiettivi della prossima stagione e illustrato i progetti per i più piccoli.

Successivamente è stato il turno delle due formazioni del Cariparma Cantine Ceci Colorno Junior, l’Under 16 e l’Under 18, salire sul palco con allenatori e accompagnatori. Marco Falzone e Cristian Prestera hanno poi presentato il Colorno Campus e alla Academy del Rugby Colorno, due progetti indirizzati ai ragazzi dai 14 ai 18 anni.

Il gran finale è stato rappresentato dai ragazzi della GF Nuove Tecnologie Colorno, che partecipa al campionato nazionale di serie B, e da tutti i componenti dello staff della società biancorossa: il direttore sportivo Paolo Bussolati, l’accompagnatore Paolo Carrara, il team manger Paolo Quintavalla, il responsabile dei preparatori atletici Renato Conte e i suoi colleghi Marco Palumbo e Maurizio Cicogna, l’ortopedico, Dr. Pietro Banchini, il medico sociale Dr. Federico Pasin e il Dr. Nicola Venturi, i fisioterapisti Eiass Younis e Luca Ferrari.

La serata è stata presentata dal presidente del Rugby Colorno Mario Padovani e dalla giornalista di TV  Parma Monica Bertini, ed animata dal gruppo The Fusion della Nuova Scuola di Danza Hip Hop The Flow di Parma.