Ancora una vittoria esaltante per l’under 20 del Vibu Noceto guidata da Federico Maida. Un successo quello colto nella capitale contro i pari età del Futura Park Roma, che consolida un prestigioso terzo posto in classifica del campionato nazionale elite under 20 di gruppo 1, dietro al Petrarca Padova e alla Polisportiva Lazio, che assume un significato particolare in quanto il quindici nocetano per questa impegnativa gara ha dovuto fare a meno di giocatori importanti per l’economia del gioco, quali Zucconi, infortunatosi al raduno della Nazionale, Albertini, Mori, Messina, Menichelli, En Nour, Ricci e Paglia. I ragazzi scesi in campo hanno tuttavia messo in mostra quella che sono le qualità fondamentali di questa squadra: la forza del gruppo e il senso d’appartenenza, alle quali ha fatto da riscontro anche una buona prestazione sul piano tecnico-agonistico.
La partita inizia nel migliore dei modi per i gialloblu nocetani che dopo pochi minuti sono già in vantaggio grazie alla meta di Ferri, più abile di tutti a sfruttare un calcio a seguire di Francesco Ruffolo che non sbaglia la successiva trasformazione. La reazione dei romani non si fa attendere e nel giro di una manciata di minuti si portano in vantaggio 10 a 7 grazie ad una meta trasformata e un piazzato. Il primo tempo termina comunque in parità perché Ruffolo centra a sua volta i pali da calcio piazzato. I primi minuti del secondo sono ancora favorevoli ai nocetani che realizzano la seconda meta grazie ad un’azione di sfondamento di Devodier, partito da una touche. A mettere la classica ciliegina su di una prestazione di altissimo livello (sarà votato come uomo del match) è Agatino Fassari che in una delle sue caratteristiche ripartenze dalla mischia porta a tre le mete a favore del Vibu Noceto. Il tentativo di rimonta dei padroni di casa frutta solo due calci piazzati che fissano il risultato finale sul 20 a 16 per il Noceto.

Questa la formazione del Vibu Noceto: Caritiello, Ferri, Bergonzini, Panetti, Fornasari, Ruffolo F., Bonicelli, Fassari, Ruffolo E., Devodier, Ciprietti, Battarino, pepoli, Righi, Balboni.
A disposizione: Singh, Saracco.