La foto è gratuita ed esente da ogni vincolo di utilizzo

*RUGBY E ROVIGO. PERONI PORTA I TIFOSI INGLESI IN ITALIA PER UNO STORICO ABBRACCIO DELLO SPORT AL SEI NAZIONI*

L’altro ieri è stata postata una foto sulla pagina facebook di Peroni. Tutto è cominciato così. La foto di un tifoso del Rovigo sotto la statua di William Webb Ellis, l’inventore, secondo la leggenda, del gioco del rugby, nella cittadina inglese di Rugby. Alla foto sono seguiti commenti, tanti “Mi Piace”, molta curiosità. E Peroni, storico partner della Nazionale italiana di rugby, sta immaginando di premiare lo spirito del tifoso rossoblù. Lo stesso spirito, la stessa passione, gli stessi valori che Peroni ormai da anni ha sposato e condivide con il rugby. E allora perché non prendere la città dove tutto è cominciato, prendere Rovigo, la città italiana che più si identifica nel gioco del rugby, e fondere il tutto in un immenso abbraccio? Un abbraccio mai visto prima nella storia dello sport, che potrebbe legare i tifosi di Rugby a quelli di Rovigo, i giocatori della squadra del Rugby Lions Football Club e quelli del Rovigo. Un grande fermento in attesa di questo progetto. Peroni sta contattando Rovigo ed ha già allertato Rugby che è in festa.

Un’idea da veri tifosi di rugby, l’unione delle due tifoserie su un unico pulman che partono insieme e insieme condivideranno prima il match del 6 Nazioni under 20 del prossimo 10 febbraio fra Italia ed Inghilterra che si disputa proprio a Rovigo, poi tutti alla volta del 6 Nazioni dei grandi, Italia-Inghilterra previsto per l’11 febbraio allo stadio Olimpico di Roma.

Un evento mai registrato prima.

Tutto è nato con una foto, ma tanto è bastato a Peroni per lanciarsi in questa nuova avventura. Pronti per il Sei Nazioni e Terzo Tempo Peroni Village.